Solidarietà Nomadelfia Onlus

La nostra associazione nasce dall’esperienza della comunità di Nomadelfia, raccogliendone i valori e le finalità.Solidarietà Nomadelfia Onlus è un’associazione di volontari che ha fatto propri i valori della giustizia sociale e della fraternità universale. 

Noi crediamo che l’uomo, per natura, porti in sé l’aspirazione all’amore e alla fraternità. Ogni uomo presenta delle esigenze non solo fisiche, ma anche sociali, affettive, educative e spirituali. Il diritto ad una vita piena e dignitosa si realizza quando ad ogni uomo è garantita la soddisfazione di queste necessità. Per questo motivo, Solidarietà Nomadelfia Onlus sostiene quelle realtà e quei progetti che promuovono una cultura della fraternità e della giustizia sociale. 

Il Lavoro

Noi crediamo che il lavoro sia un’attività libera e dignitosa, attraverso la quale l’uomo si realizza, producendo benessere per la società. Ogni lavoro ha una sua dignità, a prescindere dall’attività che si svolge e delle capacità di chi la svolge. Ma nel mondo di oggi, in cui le condizioni di partenza non sono uguali per tutti, la logica del profitto ha preso il sopravvento sui valori del rispetto, della dignità della persona, dell’inclusione sociale.

La Povertà

La vera povertà non è solo materiale; la povertà è soprattutto solitudine. In una società che genera vincitori e vinti, i poveri sentono di essere dei “perdenti”, separati rispetto al resto del mondo. Questo accade non solo nei confronti dei “vincenti”, ma anche nei confronti di chi condivide lo stesso status. La vera soluzione alla povertà e alla marginalizzazione è sradicare questo meccanismo di divisione.

La Fraternità

Per una società basata sul rispetto della persona e del lavoro, sulla valorizzazione di ognuno, sull’inclusione sociale e sull’amore reciproco, non basta fare dell’assistenzialismo. Quando si va ai poveri, ci si rende benefattori, ma si resta su un piano separato. Si è fratelli quando l’amore è reciproco, quando si condivide volontariamente la stessa sorte. Per essere fratelli, occorre essere almeno in due. L’amore può essere un fatto individuale; la fraternità è un fatto collettivo.

Solidarietà Nomadelfia Onlus nasce per affermare e promuovere questi valori: una giustizia basata sul rispetto delle esigenze umane a 360 gradi; una visione del lavoro come un’attività dignitosa in sé; un concetto di fraternità inteso non solo come vicinanza ai poveri, ma come condivisione, partecipazione, donazione integrale e totalizzante.

La Nostra Storia

 

Solidarietà Nomadelfia Onlus nasce grazie all’esperienza della di Nomadelfia, raccogliendone i valori e la finalità, nella volontà di promuovere una cultura della giustizia e della fraternità universale.

Nomadelfia è una comunità di volontari cattolici, nata nel Modenese ed ora trasferitasi stabilmente a Grosseto. La sua storia è profondamente legata alla storia del suo fondatore, don Zeno Saltini.

Don Zeno nasce a Fossoli di Carpi (Modena) il 30 agosto 1900. Diventa sacerdote nel 1931 e alla sua prima messa prende come figlio un giovane appena uscito dal carcere, il primo di 5000 figli. Nasce l’Opera Piccoli Apostoli.

Dieci anni dopo, si uniscono a don Zeno le “mamme di vocazione”, ragazze che spontaneamente rinunciano al matrimonio per prendere in affido i  figli dell’abbandono, come se fossero figli propri. All’opera si aggiungono poi coppie di sposi, anch’essi disponibili all’accoglienza dei figli dell’abbandono.

Nel 1947, don Zeno insieme ai Piccoli Apostoli occupa l’ex campo di concentramento di Fossoli, trasformandolo nella città “dove la fraternità è legge”: Nomadelfia.

Il 5 febbraio 1952, a seguito di ostilità e contrasti sorti con il Movimento della Fraternità Umana del 1950, con un decreto del S. Ufficio d. Zeno viene allontanato e la comunità sciolta.

Alla fine del 1953, don Zeno chiede ed ottiene pro-gratia la riduzione allo stato laicale: l’anno successivo Nomadelfia viene ricostituita nella Maremma Grossetana.

Nel 1962 don Zeno riprende l’esercizio del sacerdozio e Nomadelfia viene eretta a parrocchia.

Il 15 gennaio 1981, pochi mesi dopo esser stati ospiti di Papa Giovanni Paolo II a Castel Gandolfo, don Zeno muore. Nell’occasione del centenario della sua nascita, il 18 giugno del 2000, viene approvata dalla S. Sede la Costituzione di Nomadelfia.

Il 26 aprile 2016 nasce Solidarietà Nomadelfia Onlus, con lo scopo di sostenere quelle realtà e quei progetti che promuovono una cultura della fraternità e della giustizia, sia direttamente, cioè attraverso interventi di assistenza e vicinanza ai più poveri, che indirettamente, cioè attraverso eventi e manifestazioni volti a favorire la diffusione di questi valori.

Atto Costitutivo

Atto costitutivo dell’associazione di volontariato denominata “Solidarietà Nomadelfia Onlus”

Scarica

Pin It on Pinterest