L’esplosione della pandemia Covid-19, un momento senza precedenti nella storia dell’umanità, sta imponendo a tutti dei cambiamenti radicali nel modo di vivere, ma sta anche rendendo evidente la nostra comune vulnerabilità. Solidarietà Nomadelfia Onlus è chiamata a fare la sua parte accanto alle istituzioni territoriali, perché la fraternità, oggi, è più essenziale che mai.

Da un lato, la necessità di rispettare le misure restrittive imposte dal governo ci impone di chiuderci nei confronti dei visitatori esterni, a tutela della salute di tutti. Dall’altro, però, le immense difficoltà vissute da molte famiglie, il dolore dei ricoverati, il lutto di chi ha perso dei cari, ci impone di fare tutto quanto è in nostro potere nell’aiutare la popolazione ad attraversare questo momento, con un’attenzione particolare ai bisognosi e a tutti quelli che non dispongono dei mezzi per affrontare le conseguenze del lock-down.

Per questo motivo, abbiamo messo una parte delle nostre risorse economiche e alimentari a disposizione della  Caritas Diocesana, della  Croce Rossa e della Protezione Civile di Grosseto. Inoltre, vista la crescente richiesta di sostegno alimentare, abbiamo intensificato la nostra attività di distribuzione di pacchi viveri alle famiglie in stato di necessità, coordinati dalla Caritas.

L’altra iniziativa importante è stata la riconversione temporanea della nostra sartoria alla produzione di mascherine, sia in cotone che in tessuto non tessuto (TNT). Le mascherine così prodotte, pur non utilizzabili per scopi medici, sono conformi ai criteri stabiliti per le mascherine di uso quotidiano, e vengono distribuite non solo attraverso Caritas diocesana, ma anche a chi spontaneamente ne faccia richiesta.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza la volontà di fare rete e di restare uniti davanti all’emergenza. Ringraziamo quindi tutti coloro i quali ci hanno permesso di mettere in moto questo processo. L’emergenza passerà; e quando sarà finita, dovremo essere tutti pronti a costruire il mondo nuovo che è già nel cuore di ciascuno di noi. 

Pin It on Pinterest