Sabato 9 novembre una rappresentanza di Nomadelfia si recherà in Tanzania per valutare le modalità della presenza in loco di un gruppo di famiglie per alcuni anni.

Questa iniziativa parte dall’invito dell’Abate dell’abbazia benedettina di Mvimwa che ha chiesto a Nomadelfia di camminare insieme nella promozione di un modello di società più solidale e fraterna.

Solidarietà Nomadelfia Onlus sostiene Nomadelfia in questa iniziativa coprendo parte delle spese di viaggio.

A noi non resta che augurare “safari njema” (buon viaggio).

Pin It on Pinterest