La Guinea Conakry è sicuramente uno degli stati più poveri della terra. Qui infatti come in molte altre parti dell’Africa si muore ancora di fame, parto, malattie. Proprio in questo contesto operano le Suore Serve di Maria Vergine Madre che la nostra associazione ha già sostenuto in vari progetti. Il più grande problema che riscontrano in questo momento è l’ingiustizia che vivono i contadini. Infatti nel momento della raccolta del riso (principale alimento della popolazione) questi sono costretti a vendere il loro prodotto a un prezzo molto basso per poi ricomprarlo ad un prezzo proibitivo dopo qualche mese.

Per risolvere questo problema le suore hanno deciso di costituire una banca del riso per poter contrastare questa speculazione. Infatti con i fondi che arrivano dall’Italia saranno in grado di acquistare delle scorte di riso nel periodo di prezzi bassi per poterlo rivendere alla famiglie più povere ad un prezzo equo nei periodi di carestia.

Solidarietà Nomadelfia ODV ha deciso di sostenere questa iniziativa finanziando l’intero progetto che partirà da 4 tra i villaggi più poveri del paese.

Pin It on Pinterest